Nato a Catania nel 1950, è saggista e romanziere.
Come giornalista ha lavorato per le principali testate, dal Corriere della Sera a L'Espresso, dalla Gazzetta dello Sport (di cui è stato vicedirettore) a La Stampa. Tra i suoi numerosi saggi di successo, Italiani dovete morire, Tutti i vivi all'assalto, longseller che gli è valso il Premio al giornalismo dell'Ana, l'Associazione Nazionale Alpini, e Caporetto.